Blog > Trends di mercato

Le soft skills più richieste da inserire nel Curriculum

Torna al blog
Iscriviti alla newsletter
soft-skills-2022

Per chi è alla ricerca di un nuovo lavoro è fondamentale avere un ampio ventaglio di skills all’interno del CV.
Si tratta delle competenze che sono state sviluppate nel corso della propria vita, a livello lavorativo e accademico: descrivono come una persona si comporta nel contesto lavorativo o in determinate situazioni. Queste indicazioni sono preziosissime per i recruiter, che scrutinano i Curriculum alla ricerca delle figure più adatte a determinate mansioni. Ad esempio, la soft skills della creatività non potrà mancare per chi vuole lavorare nel Social Media Marketing, così come la gestione dello stress per chi entra quotidianamente in contatto con le persone come nella GDO, oppure la precisione per chi si vuole specializzare in amministrazione e contabilità.

I nostri Career Coach hanno raccolto per te le skills più richieste per migliorare e rendere irresistibile il tuo Curriculum Vitae. In questo approfondimento scoprirai quali sono e le strategie per svilupparle.

Le 7 soft skills più richieste e come svilupparle

  1. Problem Solving

    È la capacità di individuare le migliori soluzioni a un problema.
    step 1- Applica la tecnica dei 5 perché al problema: chiediti 5 volte perché si sta verificando
    step 2- Definisci un ventaglio di soluzioni e scegli la più efficace valutando possibili contromosse
    step 3- Monitora i risultati nel tempo e se necessario intervieni con un piano alternativo

  2. Team Working

    È la capacità di costruire un progetto insieme ad altri e lavorare in sinergia verso lo stesso traguardo.
    step 1- Impara a essere assertivo: esprimi le opinioni in modo chiaro e rispettando gli altri
    step 2- Impegnati a lavorare in modo collaborativo: metti in campo le tue abilità per far brillare il gruppo
    step 3- Mantieni un atteggiamento proattivo: credi in te stesso e trasmetti energia positiva ai colleghi

  3. Flessibilità

    È la capacità di adattarsi a contesti lavorativi mutevoli e a nuovi ruoli.
    step 1- Allena la tua capacità di osservazione: amplia la visione del contesto lavorativo a 360°
    step 2- Spingiti oltre la comfort zone: sperimenta nuove opportunità e accetta la sfida
    step 3- Sii consapevole di punti di forza e limiti: sii proattivo, ma scegli con criterio le opportunità

  4. Gestione dello stress

    È la capacità di mantenere lucidità, serenità ed efficacia performativa anche sotto pressione.
    step 1- Rintraccia le cause dello stress: guardati intorno identificando punti e motivi di tensione
    step 2- Impara a gestire le emozioni: dai il giusto peso a ogni situazione e sviluppa autocontrollo
    step 3- Cambia le abitudini che creano malessere: organizzati la giornata secondo un ordine di priorità

  5. Creatività

    È la capacità di dare vita a idee e soluzioni innovative, risolvendo problemi in modo originale.
    step 1- Osserva il mondo intorno a te: raccogli le informazioni per conoscere il problema più a fondo
    step 2- Lasciati guidare dall’ispirazione: dopo la riflessione, arriva il lampo di genio: prendi nota sullo smartphone!
    step 3- Tra il dire e il fare… attitudine e passione! Dai vita alle tue idee secondo una pianificazione dettagliata

  6. Empatia

    È l’abilità sociale che ti permette di capire i sentimenti altrui, di “metterti nei panni degli altri”. Questa soft skills è particolarmente richiesta soprattutto a chi lavora nel settore delle Risorse Umane.
    step 1- Esci dalla tua comfort zone: coltiva la curiosità, rompi gli schemi ed esplora spazi nuovi
    step 2- Cambia il tuo punto di vista: guarda le cose con gli occhi e i cuori degli altri, aprendoti al confronto costruttivo
    step 3- Condividi le emozioni del team. Cosa muove le persone intorno a te? Usa l’ascolto attivo, e instaura relazioni di valore

  7. Pensiero critico

    È la capacità di analizzare le situazioni in modo oggettivo e prendere una posizione personale.
    step 1- Sii curioso e attento: raccogli le informazioni parlando con le persone e studiando il settore
    step 2- Distingui la realtà dal tuo punto di vista: esamina la situazione mantenendo una visione imparziale
    step 3- Sviluppa una mente aperta: sposta il punto di osservazione, analizza le alternative e scegli la soluzione migliore

 

Quali altre skills aggiungere al Curriculum per conquistare i recruiter?

Oltre a queste soft skills, ce ne sono molte altre che giocheranno un ruolo in primo piano nel 2023 e che ti aiuteranno a emergere nel mercato del lavoro.
Scopri le principali job skills più ricercate dai datori di lavoro in questo articolo!

Vuoi migliorare le tue competenze e trovare un nuovo lavoro?

Compila il form: verrai ricontattato da un nostro Career Coach per una consulenza gratuita

Contattaci